FLAUTO DOLCE 21 -25 settembre

DAN LAURIN

Negli ultimi anni il virtuoso di flauto dolce Dan Laurin è esibito in tutto il mondo: tournées negli Stati Uniti, Giappone, Corea, India e Australia, apparizioni nei più importanti centri musicali europei hanno confermato la sua reputazione come uno dei più interessanti – e talvolta controversi – artisti del suo strumento. I suoi sforzi per riscoprire le possibilità sonore del flauto dolce sono sfociati in una tecnica e uno stile ricompensati da numerosi premi tra cui un Grammy, il premio della Society of Swedish Composers per la migliore interpretazione di musica contemporanea svedese e il Premio del Performer dal Royal Swedish Academy of Music.

Le sue eccezionali qualità didattiche sono riconosciute in tutto il mondo. Vincitore della cattedra di “Professor” di flauto dolce presso l’Università di Brema a 30 anni, già professore di flauto presso il conservatorio di Odense in Danimarca, Dan Laurin si dedica appassionatamente all’attività didattica con corsi in tutto il mondo. Attualmente è “professor” di flauto presso il Royal College of Music di Stoccolma ed il Trinity College di Londra.

La sua collaborazione decennale con il leggendario costruttore di flauti dolci Fred Morgan è risultata, grazie alla produzione di copie accurate di numerosi flauti originali, nell’arricchimento del patrimonio flautistico mondiale.

Dan Laurin ha collaborato come consulente stabile per la musica classica con la televisione svedese, si esibisce abitualmente per la famiglia reale svedese e ha ricevuto un Grammy Award, il premio dell’Associazione dei Compositori Svedesi come interprete di musica contemporanea, la medaglia “Litteris et Artibus” dal re di Svezia e, nel 2011, il premio “Interpretazione”, consegnatogli dall’ Accademia Reale di Musica Svedese, di cui è stato eletto membro nel 2000.