LE ISCRIZIONI ALLE MASTERCLASS SONO PROROGATE FINO AL 31 AGOSTO

LABORATORIO DI DANZA STORICA 10 -14 settembre

Gloria Giordano

Danzatrice, coreografa, studiosa di danza storica.
Laureata in Danza Classica presso l’Accademia Nazionale di Danza, dove è docente di Teoria della danza dal 1986. Si è specializzata nella danza italiana e francese dal XV al XVIII secolo, approfondendone lo studio con maestri di fama internazionale. Nel 1985 è co-fondatrice della Compagnia di Danza La Follia (dir. F. Sparapani, Firenze), con la quale ha collaborato per dieci anni.

Ha danzato nelle compagnie italiane e straniere attive nel settore e attualmente collabora con l’ensemble Donaires (A. Yepes, Parigi). È autrice, interprete e coreografa di spettacoli di danza antica in collaborazione con solisti ed ensembles strumentali specializzati nel repertorio rinascimentale e barocco, tra cui La Pifarescha, Il Rossignolo, I Bassifondi di Simone Vallerotonda, Musica Antiqua Roma di Riccardo Minasi.

Ha composto coreografie per opere del repertorio barocco e classico per festival internazionali, tra cui Innsbrucker Festwochen der Alten Musik (L’Orontea, A. Cesti) e l’International Music Festival de Macao (Acis and Galatea, G.F. Händel). Ha composto le coreografie e curato la gestualità nel progetto “Opera Bhutan” (Acis and Galatea, G.F. Händel) e “JapanOrfeo” (Orfeo, C. Monteverdi), regia Stefano Vizioli, direzione Aaron Carpenè. Ha curato i movimenti coreografici per Danza macabra, regia di Luca Ronconi, al 57° Festival dei 2 Mondi di Spoleto.
Partecipa a convegni internazionali, pubblica su riviste specializzate ed è autrice di voci per il DBI. Ha curato la pubblicazione in facsimile del ms. dei Balletti di Gaetano Grossatesta (Venezia, 1726) per la Libreria Musicale Italiana (L.I.M., con CD ROM, 2005) e, con Alessandro Pontremoli, il volume di
Barbara Sparti, Dance, Dancers and Dance-Masters in Renaissance and Baroque Italy (2015). Dal 1989 è periodicamente invitata a tenere conferenze, laboratori teorico-pratici e masterclass presso Università, Conservatori di Musica in Italia e all’estero.

Dal 2001 dirige il Laboratorio di danza antica Corti in Festa di Roma.
Dal 2012 è responsabile della collana “Biblioteca di Danza” per Massimiliano Piretti Editore.

Danzando a roma tra la fine del seicento e l’inizio settecento

Il corso è incentrato sulla tecnica, lo stile e il repertorio di due “modi di ballare”, che nella seconda metà del Seicento hanno convissuto nelle sale e sui palcoscenici italiani. Il vecchio stile “all’italiana” (Caroso e Negri) era ancora in auge quando iniziarono ad arrivare le nuove coreografie “alla francese”, lo stile codificato nella seconda metà del Seicento a Parigi presso l’Académie Royale de Danse, così pavane, gagliarde e canari erano danzati accanto a sarabande, menuet e courante.Il lavoro, basato sull’interpretazione e la ricostruzione del repertorio storico e sulla composizione di coreografie originali sulle musiche degli autori romani dell’epoca. Si rivolge a quanti hanno esperienza di danza (classica, contemporanea, ecc.) o già praticano la danza del XVII e XVIII secolo.

Danzando in suite / Corso per musicisti

Il corso è un’introduzione allo stile francese tra fine Seicento e inizio Settecento, attraverso

l’apprendimento dei passi base e la pratica dei differenti tipi di ballo: courante, sarabande, bourrée, menuet, gigue…. I corsi pomeridiani si attivano solo nel caso in cui sia attivato il corso base della mattina.

Iscrizione     € 40

Masterclass  € 200

Il pagamento della quota di iscrizione (€ 40 ) dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a : Associazione Culturale Ensemble Mare Nostrum
Intesa San Paolo S.P.A.
Via Trionfale Largo Cervinia, 7012
00136-Roma
IBAN: IT36I0306905045100000005898
Causale: “Iscrizione Masterclass di DANZA STORICA”, Festival Alessandro Stradella 2017

Per iscriversi compilare il form in basso allegando ricevuta del versamento e CV. IL TERMINE ULTIMO PER LE ISCRIZIONI E’  il  31 luglio. Una volta raggiunto il numero massimo di allievi per ogni corso le iscrizioni verranno messe in lista d’attesa.

INFO m.sommelle@tiscali.it