Cantar sonetti e ottave 8 -12 settembre

Petrarca e Tasso nella monodia del primo Seicento

Un itinerario ragionato tra scrittura, improvvisazione, varianti, fioriture nelle pagine di Peri,  D’India, D. Mazzocchi. Laboratorio per cantanti, attori, continuisti, studiosi con la partecipazione del poeta Antonello Ricci

GINO NAPPO

Dopo il diploma di pianoforte, si dedica allo studio della composizione con Boris Porena e del clavicembalo con Paola Bernardi al conservatorio S. Cecilia di Roma, conseguendo entrambi i diplomi con il massimo dei voti. Successivamente si rivolge allo studio del canto lirico e barocco, conseguendo il diploma biennale di II livello con il massimo dei voti e la lode, sotto la guida di Anna Vandi, e approfondisce i problemi legati alla tecnica vocale con Elisa Turlà, con la quale collabora assiduamente per diversi anni.

Fa parte del team di docenti del progetto Voce in Teatro che tiene regolarmente seminari di approfondimento presso il Politeama di Prato.

Ha tenuto concerti come clavicembalista per importanti Istituzioni in molte città italiane e all’estero (Teatro dell’Opera di Roma, Istituzione Universitaria dei Concerti, Festival di Villa Medici, Festival delle Ville Tuscolane, Associazione Clavicembalistica Bolognese) a fianco di artisti come Furio Zanasi, Claudine Ansermet, Gloria Banditelli e Sara Mingardo (con la quale ha collaborato per anni come continuista presso il conservatorio Santa Cecilia e recentemente a Urbino per i corsi di musica antica).

Come compositore ha vinto la prima edizione del concorso nazionale “Vexilla Regis Prodeunt” di Castagneto Carducci. Alcune sue composizioni sono state pubblicate dalle case editrici Ricordi e Peters.

Ha tenuto numerose trasmissioni radiofoniche per la RAI. Per l’I.R.TE.M. (Istituto di Ricerca per il Teatro Musicale) di Roma ha pubblicato la discografia completa dei Madrigali di Claudio Monteverdi, tenuto conferenze e organizzato seminari intenazionali su Opera, Cinema e Televisione. Ha curato per l’Associazione Clavicembalistica Bolognese, con Paola Bernardi, la traduzione e la ripubblicazione dei quattro volumi della Select Collection di Domenico Corri, preziosa testimonianza sulla prassi esecutiva della musica vocale del XVIII secolo. Ha tenuto numerosi seminari di studio sulla vocalità del Sei e Settecento e sul basso continuo.

Dal 1988 ha operato come collaboratore, quindi Coordinatore e infine Direttore Artistico del G.R.S.M. (Gruppo di Ricerca e Sperimentazione Musicale) di Roma, per il quale ha ideato e realizzato numerose stagioni di concerti e festival, dando spazio alla ricerca, allo studio e alla riproposizione di musiche antiche italiane, con particolare attenzione alla musica vocale (cameristica, sacra e teatrale) con basso continuo.

Nel 1993 ha organizzato e realizzato un seminario di studi sul tema “La Musica dei Farnese” supportato dall’Amministrazione Provinciale di Viterbo (gli atti pubblicati sul bollettino Informazioni della Provincia), seguito da varie stagioni di concerti sulle musiche dedicate ai membri della famiglia ducale (tra gli autori Sigismondo D’India, Domenico Mazzocchi, Marco da Gagliano, Antonio Cifra, Filippo Vitali). La collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Viterbo è proseguita negli anni con altre e varie manifestazioni sullo stesso tema, come Lago-Musica, Nel segno del Giglio, Focolari e Falò.

Ha inciso dischi di musiche vocali e strumentali (autori italiani tra Cinque e Seicento, come Banchieri, D’India, Frescobaldi, Monteverdi) per la rivista «Avvenimenti» e per l’etichetta Tactus. Dal 1998 al 2001 ha fatto parte dell’ensemble vocale “Camerata Nova” di Roma, prendendo parte a numerosi concerti di musiche medievali, rinascimentali e contemporanee. Ha preso parte nel 2006 al Festival di Nuova Consonanza, come esecutore vocale per le prime esecuzioni di brani di Baggiani, Capurso e Rotili.

È docente di Lettura della Partitura presso il conservatorio S. Cecilia di Roma.

Iscrizione     € 50

Masterclass  € 250

Il pagamento della quota di iscrizione (€ 50 ) dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a : Associazione Culturale Ensemble Mare Nostrum
Intesa San Paolo S.P.A.
Via Trionfale Largo Cervinia, 7012
00136-Roma
IBAN: IT36I0306905045100000005898
BIC: BCITITMM
Causale: “Iscrizione CANTAR SONETTI E OTTAVE”, Festival Alessandro Stradella 2018

Per iscriversi compilare il form in basso allegando ricevuta del versamento e CV. IL TERMINE ULTIMO PER LE ISCRIZIONI E’  il  20 Agosto. Una volta raggiunto il numero massimo di allievi per ogni corso le iscrizioni verranno messe in lista d’attesa.

Il costo per chi volesse frequentare un secondo corso in aggiunta a quello principale è del 50% del solo costo della Masterclass

INFO festivalstradella.com